(Agen Food) – Roma, 1 nov. – Dal 6 all’8 novembre torna Cibo a Regola d’Arte, il food festival del Corriere della Sera, che quest’anno diventa anche digital. Tre giorni di dibattiti, performance e discussioni con chef, scrittori, produttori ed esperti in parte in presenza e in parte in streaming. Tema del 2020: la responsabilità collegata al mondo del cibo. Ambientale, sociale, culturale. Oltre 50 incontri «digilive» – in parte in presenza, in parte sul web – per ragionare sul futuro dell’alimentazione. Dai Master Show, cioè i momenti di cucina e intervista con gli chef, ai Food Talk, cioè gli approfondimenti con esperti di settore, dagli spazi culturali di Pane&Parole ai Corsi di cucina online esclusivi con cuochi, panettieri e pasticceri. La tregiorni sarà aperta venerdì 6 novembre dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervistato dalla giornalista Fiorenza Sarzanini, che si confronterà anche con lo chef Massimo Bottura riguardo ai dubbi e alle paure che in questi complessi giorni attanagliano piccoli e grandi ristoratori. Sempre venerdì mattina, Aldo Grasso dialogherà con i due chef Fulvio Pierangelini e Carlo Cracco, per “leggere” con loro quanto sta accadendo all’Italia della cucina. Il programma prosegue con oltre 60 ospiti: dai MasterShow con i grandi chef agli incontri con gli scrittori, dai talk con le aziende alle sfornate dei panettieri, fino ai corsi di cucina online seguiti da dirette Instagram e consigli.