(Agen Food) – Bologna, 18 ott. – Dopo un anno di progetti e incontri condivisi in rete, sulla scia di una lunga sinergia con FederUnacoma, Cia-Agricoltori Italiani insieme ad Agia, la sua Associazione dei giovani imprenditori agricoli, è pronta al ritorno in presenza di EIMA International 2021, l’esposizione internazionale di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio in programma a Bologna Fiere (Viale della Fiera, 20) dal 19 al 23 ottobre.

Con “La transizione ecologica e digitale degli agricoltori italiani. Innovazione, tecnologie e persone” Cia-Agricoltori Italiani sarà, dunque, presente con spazio istituzionale e Area Meeting al Padiglione 19 Stand C29.

In programma un calendario ricco di eventi (anche in streaming – vedi allegato) che si svilupperanno tra Area Meeting Cia, Palazzo dei Congressi e Centro Servizi. Insieme all’Assemblea nazionale Agia-Cia (20 e 21 ottobre ore 15, Sala Europa – Palazzo dei Congressi) tanti gli incontri, i workshop tematici e i momenti culturali, come le iniziative con il coinvolgimento importante dell’Associazione Agricoltura è Vita – Ente Cia per la formazione d’impresa, l’innovazione e la digitalizzazione – e dei gruppi di progetto Cia Soil4Life ed Erasmus Plus. Strategico, inoltre, il ruolo dei partner xFarm, Image Line e Ruralset, tra i più interessanti e promettenti player dell’agritech italiano.

Al centro, la volontà di promuovere approfondimento e dibattito sul grande tema dell’agricoltura 4.0 che è innovazione tecnologica e tutela del suolo; rappresentanza dei dati, Europa e ruolo delle organizzazioni di settore; scuola e competenze; gestione finanziaria, digitale e smart farming.

Infine, EIMA International 2021 ospiterà anche la premiazione del primo Contest “La macchina agricola che vorrei!” organizzato da Agia-Cia con FederUnacoma per gli studenti della Rete degli Istituti Agrari Senza Frontiere.

#Cia #EIMA #FederUnacoma