skip to Main Content

Melone Cantalupo, l’Ingrediente Perfetto della Cucinotta

Tempo lettura: 2 minuti

(Agen Food) – Licata (AG), 03 apr. – di Pol. Cla. – Durante la trasmissione televisiva “L’Ingrediente Perfetto”, condotto da Maria Grazia Cucinotta su La7, domenica 31 marzo 2024,  ha preparato delle polpettine speziate con chutney di melone. Il frutto protagonista è stato: il melone Cantalupo siciliano, ingrediente perfetto perché, oltre a essere profumato e succoso, si può mangiare in tantissimi modi, dall’antipasto al dolce, e persino come contorno in un’insalata.

Vincenzo Marrali è il responsabile del controllo qualità della Cooperativa Agricola San Tommaso, con sede a Licata (Agrigento – Sicilia) dove il melone Cantalupo ha la sua terra d’origine. Il melone Cantalupo ha una forma ovale oblunga ed è riconoscibile per la sua classica ‘rete’ esterna, che non è altro che un’epidermide di protezione del frutto stesso. La sua polpa è di colore giallo-arancio, succosa e profumata. Il suo gusto e la sua freschezza lo rendono un frutto molto dolce e apprezzato da grandi e piccini. Essendo composto dal 90% di acqua, il melone Cantalupo ha caratteristiche diuretiche e, grazie al suo elevato contenuto di fibre, è particolarmente adatto per chi segue un regime dietetico.

In Sicilia, i meloni Cantalupo crescono molto bene, sia in serra sia in campo aperto. Il clima caldo-umido e il sole fanno sì che la zona di Licata, in particolare, sia vocata per questa cucurbitacea. Dalla semina alla raccolta trascorrono circa 90-110 giorni e la fase della raccolta è un punto cruciale per la selezione di un buon frutto. Bisogna infatti individuare il melone maturo al punto giusto. Ci sono degli indici che aiutano a capirlo: le cicatrici intorno al peduncolo e la peluria del peduncolo che comincia ad asciugarsi, quando il melone è in fase di maturazione. La raccolta del melone Cantalupo siciliano avviene manualmente.

Il melone è un frutto climaterico, cioè la sua maturazione continua ad avanzare anche dopo la raccolta. Viene effettuato un primo controllo qualitativo, non appena il prodotto arriva nel magazzino di lavorazione: si calcola infatti il grado Brix del frutto. Se questo risulta adeguato, si procede con spazzolatura, calibratura e divisione per peso negli appositi box. Dopo un ulteriore controllo, il melone viene pallettizzato ed è pronto per essere commercializzato.

Dalla fine di marzo, si è avviata la raccolta dei primi lotti di Cantalupo Proteo a buccia gialla. Dagli inizi di aprile, si proseguirà con la raccolta del Cantalupo a buccia verde, noto anche come long life, che offrirà comunque quantità raccolte inferiori.

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top
×