(Agen Food) – Roma, 25 ott. – Nel nuovo menu di Zuma Roma, disponibile dal 25 ottobre, sono protagonisti i nuovissimi cocktails ispirati al Kabuki.
Il nome Kabuki deriva dal dramma tradizionale giapponese con canti e danze eseguiti in modo altamente stilizzato. Ruolo fondamentale è giocato dalle maschere, usate per incarnare personaggi o tradurre espressioni.
Zuma si trasforma nel palcoscenico di cinque nuovi cocktail, ognuno ispirato a una maschera.

MENPO – Il samurai che doveva spaventare i nemici, rappresentato con una bocca feroce.
Il cocktail è servito in un bicchiere guarnito con una piramide di ghiaccio con un samurai all’interno.
Ingredienti: Don Julio Blanco, sakè umeshu, lime, soda

ONI – Un volto arrabbiato con denti appuntiti e corna da diavolo. Questa maschera incarna le forze oscure che cercano di impadronirsi della casa, ma in cambio di regali e sakè, porta salute e prosperità a tutta la famiglia.
Un sour cocktail servito in una scatola di legno, una skeleton leaf completa la guarnizione.
Ingredienti: vodka, nigori sakè, sciroppo di pera nashi, limone, albume

KITSUNE – La maschera delle belle donne. In epoca medievale si credeva che qualsiasi donna incontrata da sola, soprattutto al tramonto o di notte, potesse essere una Kitsune.
Un clover club chiarificato servito in un bicchiere da Martini con un diamante di ghiaccio scolpito a mano e un finale di essenza di biscotto.
Ingredienti: gin, sakura vermuth, purea fresca di lampone, limone e latte.

HYOTTOKO – Il Dio del fuoco, ha il potere di creare oro con l’ombelico e con la sua divertente maschera si suppone soffi attraverso una cannuccia di bambù per accendere il fuoco.
Un cocktail a base di Bourbon, miso e caffè servito in un bicchiere inserito nella forma della maschera. Come guarnizione essenza di caffè, foglie di bambù e un chunk di ghiaccio timbrato Zuma.
Ingredienti: bourbon, sciroppo di caffè al miso, gocce di soluzione salina.

TENGU – Demone che incarna lo spirito della montagna. Questa maschera giapponese con la sua faccia spaventosa è molto comune nel folklore nipponico e con il suo lungo naso è facilmente riconoscibile.
Cocktail servito nel bicchiere da cognac con un grosso chunk di ghiaccio e una sottile maschera di cioccolato come tocco finale.
Ingredienti: Zacapa 23, Zuma Rome blended vermouth, bitter, roibos tropicale.

Gli ospiti sono invitati a scoprire l’inedita proposta dei drink in uno spazio unico: la lounge con rooftop panoramico, al quarto e ultimo piano di via della Fontanella di Borghese.
A partire dalle 18.00, è il luogo dove celebrare il rito dell’aperitivo e dove intrattenersi dopo cena, anche dopo la mezzanotte.

#Zuma