(Agen Food) – Milano, 24 set. – I packaging della nuova collezione speciale di caffè in latta “Racconti Espressi”, di Altromercato, propongono graficamente tre temi chiave della filiera etica sviluppati poi nei rispettivi tre romanzi grazie all’interpretazione e alla creatività di tre giovani scrittrici della Scuola Holden. Tre romanzi da ascoltare o da leggere. Tre racconti, il tempo d’un caffè. Storie di rivalsa, storie che interrogano, storie di terre lontane e di come il commercio equo e solidale possa contribuire a sostenere una famiglia.

“In tutti e tre i racconti le protagoniste sono delle giovani donne che muovono i primi passi nel complicato mondo dei grandi: c’è chi scopre parole difficili e pesanti quali sostenibilità, sfruttamento, “mercato del mondo”; chi impara la grande distinzione tra uomo e donna pur decidendo di poter fare tutto; chi, invece, scopre la bellezza delle cose nuove e inaspettate” – racconta Alessandro Franceschini, Presidente di Altromercato. “Racconti leggeri che portano con loro significati importanti, profondi che meritano di essere divulgati per far scoprire al consumatore cosa si nasconde dietro ogni singolo chicco di caffè. Una storia, una vita, una scoperta, una risata, dietro al caffè di Altromercato c’è questo e molto altro”.

Altromercato, la prima organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia e la seconda al mondo, in linea con il suo nuovo tono di voce, presenta la nuova collezione speciale di caffè in latta “Racconti Espressi”, pensata in un modo tutto nuovo, per trasformare il momento dedicato all’assaggio di questa antica bevanda in un momento di riflessione, di conoscenza dell’altro e di scoperta. Il caffè è oggi uno dei prodotti più rilevanti per il Commercio Equo e Solidale e in particolare per Altromercato, che nasce oltre trent’anni fa proprio con l’importazione di questa bevanda dai campesinos messicani.

Il caffè di Altromercato, che viene definito “caffè buono” perché è buono per chi lo coltiva e per il pianeta, è raccontato da tre romanzi. A firmarli: Elena Pineschi che attraverso “Parole difficili” affronta il tema Planet – “Sviluppo rispettoso dell’ambiente”, Beatrice Salvioni che con “Cogliere le stelle” espone il tema People – “Riduzione della disuguaglianza di genere” e Giada Guerreschi che con “Ti piace la caffettiera, Eshe?” parla del tema Prosperity – “Equa distribuzione della ricchezza”. Per leggere questi racconti inediti o ascoltarli tramite podcast, basta inquadrare il QR code posto sulla latta che attiverà una piattaforma realizzata ad hoc da GOODmood, editore digitale di podcast e audiobook.

Racconti Espressi è disponibile sullo shop online altromercato.it e nelle Botteghe Altromercato.

#Altromercato #RaccontiEspressi