skip to Main Content

Vino nel 2023: pensare fuori dagli schemi

Tempo lettura: 2 minuti

(Agen Food) – Milano, 29 mar. – Robin Williams nell’Attimo Fuggente suggerisce di vedere la realtà da una prospettiva diversa per capirla fino in fondo. Il Design Thinking è un po’ questo ma senza salire sui banchi: è un approccio alla soluzione dei problemi alternativo, creativo, empatico e tempestivo. Per la prima volta, il Design Thinking verrà applicato al mondo del vino grazie al corso “Progettare il futuro del vino: soluzioni per scenari che cambiano”, organizzato da POLI.design, società consortile del Politecnico di Milano, che partirà a giugno 2023.

Grazie alla collaborazione con Veronafiere, il corso verrà presentato a Vinitaly domenica 2 aprile alle 16:15 in Sala Puccini con un incontro aperto a tutti. L’espressione “Design Thinking” può sembrare criptica ma se si pensa che proprio questo fu il metodo con cui Steve Jobs diede vita alle più innovative invenzioni, tutto diviene più chiaro. Il Design Thinking, infatti, parte dalla capacità di mettersi nei panni del cliente/consumatore e trovare delle soluzioni creative in modo veloce e concreto.

Una creatività che spesso manca al settore enologico, molto tradizionalista, che tuttavia ha accolto questo progetto con grande interesse. Patrocinatori del corso infatti sono UIV (Unione Italiana Vini), AGIVI (Associazione Italiana Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani, ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino), l’Associazione Nazionale Donne del Vino e Divinea, oltre a Associazione Cometa, società del Terzo settore.

Durante la presentazione a Vinitaly interverranno Luca Fois, direttore scientifico del corso, Silvia Baratta, direttore tecnico del corso, Lamberto Frescobaldi, Presidente di Unione Italiana Vini, Vito Intini, Presidente ONAV, Violante Gardini Cinelli Colombini, presidente AGIVI. Sarà un talk show dove si parlerà di cambiamenti del settore e prospettive future, opportunità del cambio generazionale e nuove soluzioni.

Il corso “Progettare il Futuro del Vino: soluzioni per scenari che cambiano” è patrocinato da UIV, ONAV, AGIVI, Associazione Nazionale Donne del Vino, Veronafiere, Associazione Cometa e Divinea. Media partner Wine Meridian.

Per informazioni sull’evento: https://liveshop.vinitaly.com/eventi/progettare-il-futuro-del-vino-soluzioni-per-scenari-che-cambiano/

Per informazioni sul corso: https://www.polidesign.net/it/formazione/business-design/corso–progettare-il-futuro-del-vino/#tab_corso

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top