skip to Main Content

Coldiretti, lo scandalo mondiale del Mafia Marketing

(Agen Food) – Palermo, 30 nov. – Scatta la rivolta di imprese, cittadini e Istituzioni contro lo scandalo mondiale del mafia marketing che per la prima volta verrà messo in mostra con un’inquietante “collezione” dei più vergognosi prodotti agroalimentari venduti nel mondo con nomi che richiamano gli episodi, i personaggi e le forme di criminalità organizzata più odiose, sfruttati per fare un business senza scrupoli sul dolore delle vittime e a danno dell’immagine del Paese.

L’appuntamento è per venerdì 2 dicembre dalle ore 9,00 a Palermo in via E. Amari accanto al Teatro Politeama al Villaggio Coldiretti dove accorreranno migliaia di agricoltori, assieme al Presidente di Coldiretti Ettore Prandini e alla delegata di giovani Coldiretti Veronica Barbati.

Un atto di denuncia rispetto a un fenomeno che getta discredito sull’immagine del Paese, diffondendo inaccettabili stereotipi, contro il quale prende il via una mobilitazione nazionale guidata dai giovani imprenditori che saranno presenti in piazza per difendere la reputazione dell’Italia ed il loro futuro.

Per l’occasione insieme alla prima mostra sui prodotti del mafia marketing nel mondo verrà diffuso lo studio Coldiretti “La mafia del piatto, dai ristoranti al supermercato” con un focus sulla ristorazione che in tutti i continenti sfrutta termini come mafia, cosa nostra, camorra come elementi di richiamo per fare affari propagandando una immagine distorta dell’italianità.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del villaggio Coldiretti nel centro di Palermo dove nei tre giorni di manifestazione si alterneranno esponenti istituzionali, rappresentanti della società civile e studiosi che discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti. Ma il Villaggio di Palermo è anche un’occasione per toccare con mano la centralità e i primati dell’agricoltura italiana messi a rischio da guerra e rincari energetici e vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti, a tavola con gli agrichef, in sella agli asini e tra gli altri animali, nelle fattorie didattiche e negli agriasili dove i bambini possono imparare a impastare il pane o a fare l’orto.

#coldiretti #mafiamarketing

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top