skip to Main Content

Ricola sponsor della mostra “Monet e gli Impressionisti in Normandia” a Trieste

(Agen Food) – Trieste, 04 feb. – Oggi, Venerdì 4 febbraio, il Museo Revoltella di Trieste inaugura la mostra “Monet e gli Impressionisti in Normandia” che, come svela il titolo, raccoglie oltre 70 opere del movimento impressionista ed il suo legame con la Normandia. Oltre alle opere di Monet, saranno visibili lavori realizzati en plein air di altri illustri artisti: di Pierre-Auguste Renoir, Eugène Delacroix e Gustave Courbet con oggetto la regione situata a nord di Parigi, caratterizzata da campagne rigogliose, la Senna e una costa luminosa con spiagge e scogliere bianche.

La mostra, aperta fino al 5 giugno 2022, si divide in cinque sezioni ed è incentrata soprattutto sul patrimonio della Collezione Peindre en Normandie – tra le collezioni più rappresentative del periodo impressionista – affiancata da prestiti provenienti da Musée Marmottan Monet di Parigi, dal Museo Belvedere di Vienna, dal Musée Eugène-Boudin di Honfleur, la collezione della Banca d’Italia e da collezioni private.

Ricola, azienda svizzera che dal 1930 realizza caramelle e tisane grazie all’incredibile ricetta alle 13 erbe svizzere, sostiene l’importanza dell’arte per il benessere dell’individuo e per questo motivo prosegue nel suo supporto ad Arthemisia. I visitatori potranno infatti entrare nell’universo di grandi artisti impressionisti che hanno condiviso e testimoniano il loro amore per la Normandia accompagnati dal gusto naturale di Ricola, grazie ai pratici samples di cui gli spettatori verranno omaggiati all’ingresso della mostra. Disponibile all’assaggio anche il nuovissimo Balsamo di Pino, con olii essenziali di pino, eucalipto e mentolo per una sensazione di freschezza unica al palato.

L’amore per l’arte è nel DNA di Ricola, proprio grazie alla sua famiglia fondatrice. La Ricola Holding AG infatti, colleziona sin dagli anni Settanta, arte contemporanea svizzera all’interno di una collezione esposta negli edifici della sede del Gruppo Ricola. Nel corso del tempo è nata così una vera e propria collezione dal notevole spessore qualitativo, tra cui figurano opere giovanili di artisti ormai affermati. La collezione vanta dipinti di Richard Paul Lohse, Max Bill, Camille Graeser e Verena Loewensberg, divenuti famosi col nome di “Zürcher Konkrete” e riunisce in particolare svariati dipinti costruttivisti e teorici, fotografie e lavori su carta, nonché opere di matrice espressionista che hanno il corpo come protagonista. Fra le acquisizioni più significative si contano opere, o gruppi di opere, firmate da Christoph Büchel, Jacques Herzog, Bruno Jakob, Karim Noureldin, Vaclav Pozarek, Shirana Shahbazi, Anselm Stalder e Erik Steinbrecher. L’aspetto artistico non coinvolge solo la famiglia Richterich, ma anche i dipendenti dell’azienda e il consumatore stesso: durante corsi di formazione interni, i membri del personale vengono introdotti al linguaggio dell’arte, avendo anche la possibilità di fare ricerche in merito agli artisti della collezione Ricola in una ricca biblioteca all’interno della sede aziendale.

#Ricola #mostra

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top