skip to Main Content

Peste suina: Centinaio, da UE boccata d’aria per allevamenti pavesi 

Tempo lettura: < 1 minuto

(Agen Food) – Roma, 30 nov. – “La decisione della Commissione Europea di allentare le restrizioni volte al contenimento della peste suina africana rappresenta una boccata d’aria per il settore suinicolo della provincia di Pavia. Molti allevamenti erano ormai allo stremo, sia per quanto riguarda la gestione sia sul piano finanziario. Se tra pochi giorni sarà possibile tornare a commercializzare le carni degli animali macellati senza l’obbligo di cottura o di stagionalizzazione superiore ai 400 giorni, è grazie alla responsabilità e ai sacrifici di tanti allevatori, oltre all’importante lavoro svolto dalle strutture sanitarie territoriali e alle misure di prevenzione predisposte sia a livello nazionale che regionale. Un lavoro, tra l’altro, apprezzato dagli stessi uffici di Bruxelles”. Lo afferma il Vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaio (Lega). 

“Non siamo più in una fase di emergenza estrema, ma il pericolo non è ancora superato. Per questo, tutti – dagli allevatori alle istituzioni competenti – devono mantenere alta la guardia per impedire che i contagi possano tornare a crescere”, conclude il senatore pavese. 

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top
×