(Agen Food) – Roma, 25 nov. – di Pol. Cla. – Sono stati insigniti con la Stella Verde e segnalati nella Guida Michelin 2022. Sono i ristoranti e agriturismi che si sono distinti per l’impegno verso il pianeta con azioni concrete: valorizzazione del territorio, contrasto agli sprechi alimentari, utilizzo della plastica. Quella verde è una stella alla sostenibilità, al green, che riguarda anche l’attenzione agli scarti alimentari, alla scelta delle materie prime a chilometro zero e alla cura dell’orto, se lo si possiede.

La segnalazione di sostenibilità, inserita nella Guida Michelin 2022 per il secondo anno, è stata assegnata a: PS Ristorante a Cerreto Guidi; Mater Terrae a Roma; Lerchner’s in Rungeen a San Lorenzo di Sebato; Gasthof zum Hirschen /Antica Locanda al Cervo, a San Genesio; Agritur El Mas a Moena; Osteria Enoteca Gambrinus a San Paolo in Piave; Venissa  a Venezia; Sanbrite a Cortina d’Ampezzo; Le Trabe a Paestum; Signum alle Isole Eolie; Aminta Resort a Genazzo; La Cru a Romagnano; La Preséf a Mantello; Casamatta a Manduria; Terra a Sarentino; 1908, Stephan Zippl, Renon a Soprabolzano; Fradis Minoris, Francesco Stara a Pula.

#StellaVerde #GuidaMichelin2022