skip to Main Content

Parliamo di Bubble Tea. Intervista ad Antonella Sinigaglia CEO di Mistertea

(Agen Food) – Roma, 06 dic. – di Donatella Graziani – Quando si parla di bevande gustose, il pensiero per molti di noi va subito all’aspetto calorico. Iniziamo a chiederci: “Ma quante calorie conterrà?” oppure “Sarà salutare?”. Ma c’è una bevanda che pur restando “sfiziosa”, può essere preparata in modo salutare, restando al contempo estremamente soddisfacente dal punto di vista del gusto e della texture.

Questa bevanda è il Bubble Tea, un tè freddo con latte a cui vengono aggiunti vari ingredienti, ma soprattutto perline di tapioca o gelatine alla frutta e topping vari. Oggi ne parliamo con Antonella Sinigaglia, CEO di Mistertea, la prima azienda che ha portato nel 2016 il Bubble Tea in Italia.

Buongiorno Antonella, ci potrebbe raccontare come nasce l’idea di portare una bevanda innovativa come il Bubble Tea in un Paese come l’Italia? Quale è stata la risposta dei consumatori?

L’idea è partita da Stefano Scaratti, all’epoca accountant presso un’importante realtà finanziaria. Durante diversi viaggi all’estero in particolare in Giappone, ci siamo innamorati di questa bevanda e abbiamo deciso di portarla in Italia, dandole da subito una connotazione più creativa, facendola “nostra” e lasciando soltanto il Classic Milk Tea (latte, tè nero e tapioca) come ricetta originale asiatica; mentre tutti gli altri drink firmati Mistertea sono stati ideati da zero.

La risposta iniziale non è stata immediata per le fasce più adulte, mentre i più giovani, soprattutto gli studenti, hanno accolto con curiosità e senza timore la novità, abbiamo così beneficiato di un forte passaparola. Il pubblico più adulto, dai 30 anni in su, invece tutt’oggi è ancora scettico, ci ha fatto capire che dobbiamo lavorare in maniera più costante sul comunicare gli aspetti più salutari della bevanda, sul fatto che non contiene zuccheri aggiunti e che possa essere servita calda.

E’ vero che l’ispirazione vi è nata da un viaggio in Giappone e dalla passione per i manga?

Sì, Stefano è un grande appassionato di manga e proprio questa passione l’ha portato a visitare il Giappone. Io invece sono innamorata dei paesi asiatici come Taiwan e la Corea e in particolare di tutto il mondo food & beverage molto diverso da quello occidentale.

Taiwan in particolare è stata fonte di ispirazione per molti topping che qui in Italia risultano decisamente inusuali, aggiungiamo infatti ad alcuni milk tea del pudding (al matcha, caramello o vaniglia). Può sembrare un abbinamento insolito ma possiamo garantire che è davvero buono!

Spesso, quando abbiamo voglia di bere qualcosa di allettante e stuzzicante, ci piovono addosso i sensi di colpa per via delle calorie che andremo a introdurre nel nostro corpo. E’ vero che nel caso del Bubble Tea, possiamo goderci una bevanda sì gustosa, ma anche salutare e relativamente poco calorica?

Certamente, dipende tutto da come lo si va a costruire. Da Mistertea estraiamo il tè in foglia senza aggiungere zucchero o altro tipo di dolcificante. Gli sciroppi sono concentrati, non hanno conservanti, ma contengono una piccola parte di fruttosio. Le palline di tapioca, derivano dalla farina di manioca, sono molto salutari, vegane e senza glutine.
I Bubble Tea a base tè come il nostro Mango, Black Peach o Red Berry hanno un apporto calorico basso, attorno alle 180kcal.

Nei Bubble Tea a base latte il ruolo cruciale, per quanto riguarda le calorie, è proprio la fonte di latte. Da Mistertea abbiamo una vasta scelta di bevande vegetali come: mandorla, soia, cocco e avena, che contribuiscono a ridurre considerevolmente l’apporto calorico e rendono la bevanda più salutare.

Nei vostri punti vendita, oltre al Bubble Tea, si possono gustare anche Creative Drinks: ci può spiegare in cosa consistono?

Abbiamo ideato una linea creativa di frappè che abbiamo chiamato Creamshake. Non sono tradizionali frappè, partono da una base di gelato alla vaniglia che viene aromatizzata ad esempio con cioccolato, fragola o menta in base al gusto del cliente, e poi decorati con torte, donut e altre prelibatezze, in modo da appagare sia la vista che il gusto. Tra i nostri più celebri Creamshake, troviamo sicuramente il Candy Milk (l’Unicorno) e il Gira Girella, un goloso frappè al cioccolato guarnito con panna montata, girella e Kinder Bueno.

Ad oggi MisterTea conta 3 punti vendita, due a Milano e uno a Monza. Avete programmi di espansione per il prossimo futuro?

Abbiamo in programma nuove aperture sempre su Milano previste per il prossimo anno, ma il nostro obiettivo è quello di espanderci anche in altre città. C’è ancora molto lavoro da fare, quest’anno abbiamo lanciato molti progetti tra cui l’App che consente, oltre che di visualizzare il menù, di scalare la classifica, completando le missioni, fidelizzando e premiando il cliente, e abbiamo anche potenziato il nostro e-commerce lanciando le perle di frutta con il nostro marchio.

Come vi siete organizzati durante il periodo dei lockdown? Avete inventato una piattaforma ad hoc per il delivery? Come è andata?

Il lock down ci ha dato l’opportunità di ripensare il modo in cui restare vicino ai nostri clienti. Grazie al nostro sito i clienti hanno potuto comporre i loro prodotti come sulle tradizionali piattaforme di delivery quali Glovo e Deliveroo, e richiedere la consegna a domicilio, anche in località lontane non servite dagli attuali delivery partner.

Ma la svolta è avvenuta quando abbiamo lanciato il Bubble Tea Kit (6 maggio 2020), una box super instagrammabile che contiene tutto il necessario: tè, perle di frutta, cannucce, sciroppi e istruzioni per realizzare un perfetto Mistertea a casa. Il kit viene acquistato presso il nostro store online e venduto in tutta Italia. L’idea è stata molto apprezzata dai nostri clienti che lo hanno trovato divertente e stimolante, un’occasione di svago durante un periodo che tutti ricordiamo come molto cupo.

Mistertea è stato il primo a lanciare questa iniziativa, copiata qualche mese dopo da molti altri brand di Bubble Tea. Quest’anno sono nati altri 4 kit, tra cui uno dedicato interamente al Natale che include anche un dolce omaggio natalizio!

#mistertea #bubbletea

Avatar
Agenfood
Back To Top