Skip to content

Centinaio (Lega), più trasparenza con stop a meat sounding

(Agen Food) – Roma, 17 nov. – “I consumatori meritano rispetto e trasparenza. Per questo, nella legge contro la carne coltivata approvata ieri, c’è una norma che ho voluto promuovere per impedire l’utilizzo del ‘meat sounding‘: se un prodotto è a base vegetale, sull’etichetta non ci potrà più essere un nome che richiama alla carne o a prodotti fatti con la carne. Stop quindi a bistecche di tofu, hamburger vegetali, mortadelle vegane e altre definizioni simili”.

Lo afferma il Vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaio, responsabile del dipartimento Agricoltura e Turismo della Lega.
“Penso sia giusto chiamare ogni cosa con il proprio nome. Ciascuno è libero di mangiare prodotti vegetali, che certo non fanno alcun male, ma deve scegliere con consapevolezza e sapere cosa sta comprando. Una tutela in più per produttori e consumatori”, conclude Centinaio.

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Torna su
×