skip to Main Content

In Senato incontro su agricoltura, De Carlo: TEA indispensabili

Tempo lettura: 2 minuti

(Agen Food) – Roma, 03 apr. – Si è tenuto oggi il secondo appuntamento del ciclo di incontri sui temi dell’agricoltura del futuro promosso dal senatore di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, presidente della Commissione Senato – Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare.

L’appuntamento di oggi a Palazzo Madama, è stato dedicato alle Tecniche di Evoluzione Assistita. “Rivoluzione in campo: sperimentazione delle Tecniche di Evoluzione Assistita nell’Agricoltura Italiana”, in particolare, il titolo della conferenza che ha visto sul palco, assieme al presidente De Carlo e alla responsabile dell’ufficio legislativo del presidente Miquela Ugolini, anche Alessandro Beduschi, assessore all’Agricoltura, Sovranità Alimentare e Foreste della Regione Lombardia, e Federico Radice Fossati, imprenditore agricolo e consigliere della Fondazione Bussolera Branca. In collegamento da remoto anche il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana per un saluto istituzionale.

“Quella della sperimentazione in campo delle TEA è stata una battaglia che ho avuto l’onore di condurre personalmente con la presentazione di un emendamento a mia firma – ha detto De Carlo – e l’avvio della sperimentazione in Lombardia ci darà modo di verificare concretamente l’utilità e le prospettive di sviluppo di queste tecniche. È sicuramente un mondo che va conosciuto e comunicato, e sono certo che rappresenterà una svolta per il nostro mondo agricolo in tema di sostenibilità e di contrasto ai cambiamenti climatici”.

“L’innovazione anche nel campo dell’agricoltura è la strada giusta. Dobbiamo sviluppare le tecnologie per favorire l’agricoltura tradizionale” ha detto a sua volta il presidente della Regione Lombardia Fontana. “Noi ci stiamo muovendo proprio in questa direzione – ha aggiunto – e abbiamo

costituito una fondazione presso Riccagioia, fattoria di proprietà della Regione, alla quale partecipano anche privati e aziende di primaria importanza con le rappresentanze delle categorie, per cercare di studiare e sperimentare le tecniche e le possibilità che l’innovazione ci dà”. La fattoria di Riccagioia “può essere indicata come esempio di questa collaborazione e della volontà di ricorrere alla scienza per migliorare l’agricoltura tradizionale” ha detto ancora Fontana aggiungendo che “insieme possiamo creare una situazione di miglioramento a beneficio dei cittadini e degli agricoltori che, purtroppo, a causa dell’ideologia, hanno subito attacchi e difficoltà che noi vogliamo eliminare”.

“L’avvio della sperimentazione delle Tea in Lombardia – ha spiegato ancora De Carlo – si realizzerà su una piantagione di riso in 28 mq di un terreno di 400 mq totali. E’ un passo importantissimo che è fondamentale conoscere e divulgare, perchè può rappresentare una svolta per il mondo agricolo. Ringrazio il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore all’Agricoltura della regione Lombardia Alessandro Beduschi per la loro visione e il loro pragmatismo su questo tema”. “Per questo governo – ha concluso il presidente della Commissione – l’obiettivo è liberare l’agricoltura dalla ‘sindrome di Heidi’, perchè gli agricoltori di oggi hanno la modernità come faro e sono i veri custodi dell’ambiente”.

Redazione Agenfood

Agen Food è la nuova agenzia di stampa, formata da professionisti nel campo dell’informazione e della comunicazione, incentrata esclusivamente su temi relativi al food, all’industria agroalimentare e al suo indotto, all’enogastronomia e al connesso mondo del turismo.

Agenfood
Back To Top
×