(Agen Food) – Roma, 06 lug. – In un mercato sempre più competitivo e digitale gli investimenti nella tecnologia e nell’innovazione stanno influenzando anche il comparto del vino. Le aziende del settore, infatti, sono via via più portate a digitalizzare e ridisegnare i propri processi produttivi e operativi per renderli più flessibili ed efficienti: dalla semplificazione e automazione delle operazioni contabili e amministrative ad una gestione più efficiente del magazzino, passando per la possibilità di sfruttare gli analytics per monitorare e ottimizzare le attività.

Un esempio è Frescobaldi, storica azienda toscana a conduzione familiare attiva da 700 anni nella produzione e nel commercio di vini pregiati, che a un’identità fortemente tradizionale e legata al territorio unisce la capacità di utilizzare le nuove tecnologie per innovarsi costantemente. Proprio per digitalizzare e rendere più efficiente il business, Frescobaldi ha scelto di affidarsi a Tilby, pmi innovativa parte del Gruppo Zucchetti che offre soluzioni cloud per la gestione del punto cassa di ristoratori e commercianti. Ad oggi, in particolare, Tilby è presente all’interno delle 12 location della società presenti in Toscana, nelle quali vengono svolte diverse attività di business: dalla vendita diretta dei vini al dettaglio presso i wine store alla ristorazione, fino alle visite guidate e le degustazioni nelle strutture.
La società, in particolare, a fronte di una notevole crescita negli ultimi anni, aveva l’esigenza di ottimizzare la gestione del magazzino e degli aspetti contabili e amministrativi, per renderli il più possibile automatizzati. Integrando il punto cassa di Tilby – tramite Replica Sistemi, system integrator Zucchetti – con il gestionale e il CRM aziendale, è ora possibile per Frescobaldi seguire tutto il flusso dalla produzione del vino fino alla vendita della singola bottiglia in tempo reale e gestire le operazioni amministrative e contabili in modo automatizzato, permettendo al personale di liberarsi delle incombenze pratiche e concentrarsi maggiormente sul servizio al cliente.
Attraverso la funzione Analytics di Tilby, inoltre, Frescobaldi monitora i flussi di cassa, verifica quali sono le bottiglie più vendute durante la giornata o i prodotti più richiesti in determinati periodi dell’anno, rispettando così le preferenze dei clienti. Questo ha permesso anche una gestione più efficiente del magazzino, dall’organizzazione delle scorte al riordino dei prodotti.

Relativamente al servizio di ristorazione, Tilby ha supportato Frescobaldi nell’intero processo di gestione delle comande, che una volta prese in carico dal personale di sala, vengono inviate direttamente in cucina in tempo reale, evitando la dispersione delle informazioni, velocizzando le operazioni e riducendo i tempi di attesa del cliente. Processi rapidi e fluidi sono fondamentali anche nei punti vendita, soprattutto nei periodi di maggiore affluenza: in questo caso gli strumenti innovativi permettono di ottimizzare le operazioni garantendo l’apertura e la chiusura dei conti in modo rapido e snellendo le procedure amministrative. Recentemente anche strumenti come i menù digitali hanno permesso di snellire le attività dei punti vendita, pur mantenendo l’attenzione di sempre al cliente.

“Negli ultimi anni anche il settore del vino, come già la ristorazione e il retail, sta affrontando un periodo di transizione verso processi sempre più digitalizzati, volti ad ottimizzare la gestione delle operazioni in store e potenziare la relazione con i clienti”, spiega Francesco Medda, Ceo di Tilby. “È proprio in questo contesto che si collocano le nostre soluzioni, che da sempre puntano ad offrire servizi digitali semplici e integrati a supporto delle PMI – dal punto cassa cloud agli analytics – con l’obiettivo di garantire agli esercenti una gestione più fluida, efficiente e competitiva”.

“Anche se la nostra realtà è fortemente legata alla tradizione, l’innovazione per noi ha svolto e continua a svolgere un ruolo fondamentale, rappresentando un’importante occasione per andare a ridisegnare tutti i nostri processi”, racconta Guglielmo Spinicchia, ICT Manager di Frescobaldi. “Tilby, in particolare, ha costituito la soluzione ideale sin dal primo momento in cui l’abbiamo adottata: dalla semplicità e rapidità dell’installazione, alla possibilità di integrarlo con la nostra struttura preesistente alla capacità di semplificare e ottimizzare le operazioni in store”.

Le tecnologie innovative adottate da Frescobaldi non si limitano solamente al mondo retail ma vengono applicate a diverse aree: dalla logistica di magazzino alla gestione dei clienti, dall’innovativo portale agenti alla gestione dell’Hospitality, fino ai processi di produzione. Rispetto a questi ultimi, ad esempio, all’interno di due tenute di Frescobaldi viene impiegata una soluzione di intelligenza artificiale per la selezione degli acini d’uva: l’operatore definisce un modello “ideale” di acino di qualità e la tecnologia, attraverso un sistema di selezione ottica e un costante monitoraggio dei parametri, aiuta il personale a distinguere gli acini da lavorare da quelli che invece è necessario scartare per ottenere un prodotto di eccellenza.

#vino