(Agen Food) – Roma, 04 nov. – di Pol. Cla. – Lella, Anna Rita e Filippo. Tre di otto fratelli di Monte Porzio Catone in provincia di Roma. Dalle loro esperienze professionali diverse per passione e competenza, arrivano alla produzione di marmellate ricorrendo alla ricetta sbrigativa della mamma per i dolci: nasce Fruttanuda. Da questo inizio giocoso, come il ricordo dell’infanzia in famiglia, sbarcano a Eataly di Roma e ci saranno fino al 21 novembre.

Fruttanuda è composta con almeno 85 grammi di frutta in 100 grammi di marmellata finita: èuna marmellata di sola frutta biologica, senza conservanti, coloranti né ovviamente aromi artificiali.

Il sapore, il colore e la consistenza sono della frutta fresca.

Il tempo di cottura della frutta è “quanto basta” e, usando solo frutta in piena maturazione,
la produzione annuale può variare di anno in anno. Varia anche nel suo colore, più densa o più scura a seconda della produzione stagionale della materia prima.

Fruttanuda si può acquistare in due formati: le monogusto in barattolo da 330 grammi per la rossa fragola, la dolce pera, l’assolata albicocca, l’allegra pesca, la succosa susina e l’esuberante arancia. Oppure i gusti misti nel barattolo da 230 grammi in cui la frutta biologica si mescola a ad altri prodotti della natura che creano insoliti abbinamenti fragola&basilico, pesca&menta, albicocca&lavanda e pera&noce moscata.

#Fruttanuda