(Agen Food) – Milano, 22 ott. – Al via con la preview, che ha avuto luogo il 20 ottobre ad Arese presso il centro congressi del museo storico dell’Alfa Romeo, le nuove e rinnovate edizioni di Beer&Food Attraction e International Horeca Meeting, in programma a Rimini dal 20 al 23 febbraio 2022.

L’evento, in presenza, organizzato dalla Federazione Italgrob e Italian Exhibiton Group, ha visto la partecipazione dei manager delle più importanti aziende di produzione food & Beverage insieme ai vertici della Federazione Italgrob e i massimi dirigenti di IEG.
Il convegno è stato anche l’occasione per compiere un’analisi del mercato, fare il punto della ripresa post covid e tracciare uno scenario plausibile di ripartenza, dove appunto le manifestazioni Beer&Food Attraction e IHM potranno rappresentare il perfetto trampolino di lancio, anzi di rilancio del settore.

“Sono molto soddisfatto della partecipazione e dell’attenzione che hanno manifestato i nostri partner industriali con la loro numerosa presenza in questo convegno – ha dichiarato il Presidente di Italgrob Antonio Portaccio nel suo intervento – segno che la Federazione Italgrob ha ben operato in questi mesi difficili costituendo un solido punto di riferimento nel contesto della filiera.”  

Portaccio ha poi fatto il punto sulle diverse iniziative portate avanti da Italgrob negli ultimi tempi, dell’impegno sindacale profuso nelle Commissioni Parlamentari dove sono stati ottenuti concreti risultati a favore di tutta la categoria. Il Presidente ha tenuto anche a ribadire l’impegno e la volontà di Italgrob a rappresentare tutta la categoria “cantiere aperto” l’ha definito, dove lavorare per la continua qualificazione e quindi crescita del ruolo e della funzione distributiva.
Un obiettivo primario per la presidenza Portaccio che trova conferma nell’incarico conferito al Censis – uno dei più autorevoli istituti di ricerca italiani – per la realizzazione di uno studio che andrà ad indagare sul valore “sociale” della distribuzione e sul fondamentale compito che assolve nel contesto della filiera. La ricerca del Censis sarà presentata ufficialmente al congresso di apertura della 11° edizione di IHM in programma, nel contesto di Beer&Food Attraction.

“Le fiere sono ripartite e stanno ottenendo risultati che spesso vanno oltre le aspettative per le industry di riferimento” – ha sottolineato l’amministratore delegato di IEG Corrado Peraboni – “sono certo che IEG, grazie alla sua leadership nell’offerta fieristica per l’OUT Of Home, sarà uno strumento prezioso per il rilancio del settore. Beer&Food Attraction tornerà in presenza dal 20 al 23 febbraio 2022, con una formula rinnovata, quattro giornate esclusivamente B2B, amplificate dall’estensione digitale. La partnership con Italgrob sarà ancora più forte, con l’integrazione dell’International Horeca Meeting nei padiglioni dedicati al settore beverage”.

Tutte le novità di Beer&Food Attraction e IHM sono state presentate da Flavia Morelli – Group Exhibition Manager Food & Beverage Division di Italian Exhibition Group e Marco Cecchini – Business Development Manager – Italian Exhibition Group. Tra queste, svelato il cuore pulsante degli eventi di IHM: l’Horeca Arena, dove l’innovazione farà da cornice a talk e tavole rotonde con la partecipazione dei principali stakeholder del settore, di associazioni e società di ricerca per condividere scenari attuali e tendenze future.

Beer&Food Attraction è quindi pronta a rimettersi in gioco, nella terra dove la passione incontra la socializzazione, dove l’arte dell’ospitalità si fonde che la rinascita di un settore – quello del Fuori Casa –  fortemente colpito, ma virtuosamente in grado di sorprendere. L’appuntamento è a Rimini, dal 20 al 23 febbraio 2022, con un IHM sempre più integrato tra i padiglioni della manifestazione, con un nuovo format e nuove opportunità per gli espositori.

#beer&foodattraction #Internationalhorecameeting