(Agen Food) – Milano, 22 ott. – Arriva a Tuttofood la prima esposizione della top ten del Made in Italy tarocco a tavola con la classifica delle più grottesche imitazioni delle specialità nazionali scovate in tutto il mondo che tolgono spazio e valore sui mercati ai veri prodotti tricolori. L’appuntamento è per domani sabato 23 ottobre dalle ore 9,30 allo stand di Coldiretti e Filiera Italia alla Fiera di Milano a Rho – Padiglione 18 – L01-L25.

La pandemia ha fatto letteralmente esplodere la produzioni di imitazioni low cost per soddisfare la “fame” di Italia all’estero sostituendo le vere specialità nazionali con falsi di bassa qualità. Un fenomeno vergognoso che ha un impatto devastante sull’economia e sull’occupazione nazionale, provate duramente dall’emergenza Covid.

Per l’occasione sarà presentato il primo studio su “Il mercato dei falsi nel mondo del Covid”.

Nello stand di Coldiretti e Filiera Italia fino al 26 ottobre si alterneranno ogni giorno esposizioni innovative su temi di attualità, iniziative e momenti di approfondimento con lo spazio dell’agricoltura 4.0 con le ultime innovazioni robotiche e satellitari nelle campagne italiane ma anche l’oleoteca dove saranno svelati i segreti dell’oro verde, della sua scelta, dei suoi abbinamenti, l’enoteca dei vini autoctoni e gli show cooking dei cuochi contadini con i menu gourmet a km zero.

In Fiera di fronte al padiglione 18 sarà possibile gustare ogni giorno il miglior cibo da passeggio della tradizione italiana con lo street food contadino di Campagna Amica in Corso Italia.

Il 25 ottobre alle ore 15,00 nello spazio incontri, padiglione 14, Coldiretti e Filiera Italia organizzano l’incontro “La filiera agroalimentare, un traino per la ripartenza del Paese” con l’introduzione del Segretario Generale della Coldiretti Enzo Gesmundo, Luigi Scordamaglia, Consigliere Delegato Filiera Italia, Luca Palermo, Amministratore Delegato e Direttore Generale della società Fiera Milano, Stefano Patuanelli, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e l’intervento conclusivo Ettore Prandini, Presidente Nazionale Coldiretti.

#Coldiretti #Tuttofood